Il chiostro di Santa Croce, caratterizzato da colonne trecentesche in cotto e da affreschi eseguiti all’inizio del Seicento da Guglielmo Caccia detto “Il Moncalvo”, testimonia dell’antico splendore del convento agostiniano.
Oggi l’ex convento ospita il Museo Civico, istituito a metà dell’Ottocento con il legato di Clara Cocconito Leardi, che donò alla città la collezione di cultura extraeuropea formata da Carlo Vidua. Riallestito recentemente, è costituito da tre settori: Pinacoteca (dipinti,sculture lignee e ceramiche), Gipsoteca Leonardo Bistolfi e Raccolta Archeologica. Al primo piano è esposta una rassegna della pittura piemontese-lombarda dal Cinquecento all’inizio del Novecento, con opere di Spanzotti, Caccia, Cairo, Guala, Pagliano, Morbelli, ecc.
Sono collocate anche notevoli ceramiche e importanti sculture lignee: tra queste merita di essere segnalata una statuetta raffigurante San Giacomo in veste di pellegrino, di un anonimo artista della Spagna settentrionale dell’inizio del Duecento. Al piano terreno è situata la Gipsoteca Leonardo Bistolfi. Nelle cinque sale sono messe in mostra centosettanta opere: terrecrude, terrecotte, disegni, bozzetti e modelli in gesso, alcuni marmi e bronzi che documentano tutto il percorso artistico dello scultore casalese. La sala archeologica custodisce reperti dei Longobardi in Monferrato. Al piano terreno è possibile ammirare la Sala delle Lunette, che deve il suo nome agli affreschi di Guglielmo Caccia strappati dal chiostro e fissati su tela; sono raffigurate le “Storie di San Nicola da Tolentino”, il primo santo dell’Ordine Agostiniano. Sulla parete esterna, sotto il porticato, si conserva ancora l’antico accesso alla sala con una decorazione tardo quattrocentesca

Quando e dove

Ex Convento di Santa Croce, Salone Vitoli
Via Camillo Benso Cavour, 5
Casale Monferrato (AL)
domenica 19 maggio, ore 17:00
 

Ingresso

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Visite guidate

Il concerto celebra il 14° anniversario dell’apertura al pubblico del Museo Civico e della Gipsoteca Bistolfi. La ricorrenza sarà festeggiata con l’ingresso libero alla visita delle collezioni dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 fino all’inizio del concerto. Inoltre, alle ore 15.15 si terrà una visita guidata gratuita alla mostra “Carlo Vidua. Una vita in viaggio dal Monferrato all’estremo Oriente 1785/1830”, recentemente aperta.

In concerto in questa sede

artisti

Giovanni Umberto Battel

Domenica 19 maggio ore 17:00 | Casale Monferrato, Ex Convento di Santa Croce