I POSTI PER IL CONCERTO DEL DUO DES ALPES SONO ESAURITI

Quando e dove

Castello di Piovera
via Balbi 2/4, Piovera
domenica 26 luglio, ore 18:30
In caso di maltempo il concerto si terrà in ambiente coperto del Castello

Ingresso

Ingresso libero con PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA DEL POSTO
(misure anti COVID-19).
Per prenotazioni: info@festivalechos.it oppure tel. 348 7161557
Ulteriori informazioni disponibili alla pagina Prenotazioni & misure anti Covid-19

Programma

“Integrale delle 5 Sonate per violoncello e pianoforte di L. van Beethoven ”

Il secondo concerto di questa integrale si terrà nel 2021.

L. van Beethoven
Sonata n. 1 in Fa maggiore op. 5 n. 1
I. Adagio sostenuto. Allegro
II. Rondò. Allegro vivace

Sonata n. 2 in Sol minore op. 5 n. 2
I. Adagio sostenuto ed espressivo
II. Allegro molto, più tosto presto
III. Rondò. Allegro

Sonata n. 4 in Do maggiore op. 102 n. 1
I. Andante
II. Allegro vivace
III. Adagio
IV. Allegro vivace

Claude Hauri

(Svizzera)
violoncello
Claude Hauri inizia giovanissimo lo studio del violoncello con Taisuke Yamashita che lo accompagna fino al diploma al Conservatorio della Svizzera Italiana. Prosegue gli studi con Raphael Wallfisch, con il quale ottiene il diploma di perfezionamento alla Musikhochschule di Winterthur, con Alain Meunier e Zara Nelsova.
Già primo violoncello nella Youth World Orchestra della Jeunesses Musicales, svolge un’intensa attività concertistica che lo vede esibirsi intensamente in tutta Europa, in Australia, in Nord e Sud America sia come solista che in gruppi da camera. In qualità di solista con orchestra si è esibito negli ultimi anni con numerose orchestre tra cui: Orchestra da Camera di Mantova, Nuova Orchestra “Ferruccio Busoni”, Orchestra della Svizzera italiana, Orchestra di Fiati della Svizzera italiana, Orchestra Filarmonica di Stato della Romania, Orquesta Sinfonica Nacional Argentina, Orquesta Sinfonica de Entre Rios, Orquesta Sinfonica Uncuyo, Orchestra da capo di Monaco di Baviera, Orchestra Federale del Caucaso settentrionale, Orchestra Antonio Vivaldi, Ensemble Nuovo Contrappunto di Firenze sotto la direzione di direttori quali P. Gamba, R. Zemba, K. Griffiths, M. Ancillotti, F. Skottky, M. Belli e L. Gorelik.
Moltissime le prime esecuzioni, spesso a lui dedicate, e le collaborazioni con compositori quali Salvatore Sciarrino, Luis De Pablo e Philip Glass, solo per citarne alcuni.
Numerosi i concerti trasmessi in diretta radiofonica (per emittenti quali SSR RSI, DRS, RAI) e le incisioni discografiche edite da Amadeus, Jecklin, Nuova Era, Szene Schweiz, Brilliant Classics, Stradivarius, Dynamic. Le ultime pubblicazioni discografiche lo vedono impegnato con la violinista Bin Huang (Brilliant Classics) e con il Trio des Alpes (Dynamic).
Suona uno splendido violoncello di Gian Battista Zanoli, liutaio italiano del ‘700.

Corrado Greco

(Italia)
pianoforte
Si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto “V. Bellini” di Catania, perfezionandosi poi con Alberto Mozzati e, a lungo, con Bruno Canino. Ha completato la sua formazione accademica al Conservatorio di Milano, dove si è diplomato a pieni voti in Composizione e in Musica Elettronica e dove ora insegna come docente titolare.
È stato premiato in importanti concorsi pianistici nazionali e internazionali e ha rappresentato l’Italia al IV° Invitational International Piano Competition di Palm Beach (USA), riservato ai vincitori di primi premi in concorsi internazionali.
Intensa la sua attività cameristica: vanta collaborazioni con solisti di fama quali Mario Ancillotti, Arturo e Rodolfo Bonucci, Mario Caroli, Massimo Quarta, Giovanni Sollima, TatjanaVassiljeva, Lorna Windsor. Negli ultimi anni ha intensificato la sua presenza internazionale esibendosi con successo in Lorena, Russia (Teatro Hermitage di San Pietroburgo), Slovenia, Croazia, Portogallo, Svizzera, Egitto, Etiopia, Indonesia, Belgio, Spagna, Inghilterra (Conway Hall di Londra) e Giappone. Recentemente ha tenuto alcuni applauditissimi concerti a due pianoforti con Bruno Canino, ha eseguito il Concerto di Chausson con Rodolfo Bonucci per Milano Classica, il Primo Concerto di Shostakovich con l’Orchestra da Camera di Praga e il Quintetto di Dvorak con l’Amarcord Quartett Berlin (formato da componenti dei Berliner Philharmoniker); è stato invitato da importanti Università americane a tenere masterclass e concerti.
Ha registrato per la Radiotelevisione italiana ed è stato invitato due volte a suonare con Rodolfo Bonucci in diretta Euroradio per i prestigiosi “Concerti del Quirinale” di RadioTre.
Affianca all’attività concertistica un forte interesse per la didattica, la multimedialità e la sperimentazione musicale. Ha pubblicato due testi per la Warner Bros italiana e ha collaborato con Adriano Abbado alla realizzazione di un CD-Rom sul Don Giovanni di Mozart.

La sede del concerto

Castello

Piovera