Skip to main content

Carissimi amici di Echos,
dopo la grande pandemia che ha sconvolto le nostre vite, e nonostante le molte incertezze e difficoltà, il festival riparte! Ci auguriamo che seguire le tappe di questa XXIII edizione possa essere un balsamo per tutto il nostro pubblico.
In compagnia di tanti musicisti straordinari attraverseremo alcuni dei luoghi più belli e suggestivi del nostro territorio: castelli, palazzi storici, chiese, abbazie, giardini e perfino un bosco di castagni! Tutto in piena sicurezza, rispettando le norme previste.

Ripartenza. La nostra inizia anche dall’immagine di questa edizione: il busto di Beethoven opera di Leonardo Bistolfi. All’inizio del 2020, prima del Covid, avevamo scelto questa foto come immagine nel 250° anniversario dalla nascita del genio di Bonn.
Noi ripartiamo da qui. L’anniversario ormai è passato ma in programma potremo ascoltare ancora tanta musica di Beethoven: a nostro parere, un modo per trovare la forza di rialzarci e continuare il cammino.

Buona Musica a tutti!

Il programma di Echos 2021

I concerti della settimana

Echos. I Luoghi e la Musica

La musica nei luoghi d’arte, Chiese, Teatri, Castelli e molto altro

Echos. I Luoghi e la Musica

Ci piace pensare al Festival Echos come a una specie di lasciapassare che dischiude le porte alla bellezza e all’incanto. La bellezza musicale, innanzitutto, grazie all’arte, al talento e all’infinito lavoro di tanti straordinari musicisti provenienti da ogni parte del pianeta. La bellezza dei luoghi, poi, e del ricco patrimonio artistico, culturale e paesaggistico della provincia di Alessandria.
Un nutritissimo catalogo di arte e bellezza per ricordare (e ricordarci) meglio come questa parte di Piemonte sia ricca e quanto meriti di essere sempre più conosciuta e valorizzata